I prodotti in arrivo a maggio: ecco i primi dettagli

La fine del periodo natalizio, solitamente destinato a ospitare le uscite collaterali a quelle squisitamente discografiche, non ha scoraggiato Billie Eilish: la giovane cantante californiana ha annunciato la pubblicazione di due nuovi prodotti per la prossima primavera. Il prossimo 11 maggio la casa editrice Grand Central Publishing spedirà sul mercato un libro fotografico curato dalla stessa artista: nel volume – intitolato semplicemente “Billie Eilish” – saranno incluse centinaia di foto inedite prese tanto dall’archivio di famiglia della voce di “Bad Guy” quanto da quello accumulato nel corso della sua breve ma fulminante carriera.

Contestualmente al libro fotografico sarà distribuito anche un audiolibro con – promettono le note destinate alla stampa americana – “storie mai raccontate prima e ricordi della sua vita personale e carriera, dai primi anni al suo straordinario successo”.

“Ho passato molte ore, in molti mesi, a scorrere i miei album e archivi di famiglia, raccogliendo a mano tutte le foto di questo libro”, ha fatto sapere l’artista: “Spero che vi piaccia tanto quanto è piaciuto a me”.

“Sono assolutamente entusiasta di lavorare al suo primo libro”, le ha fatto eco Gretchen Young, Vice President ed Executive Editor della Grand Central Publishing, una delle controllate del gruppo Hachette: “La sua combinazione unica di visione artistica sofisticata e tenace energia creativa traspare in ogni pagina, e la vibrante natura visiva di come ha scelto di condividere se stessa e la sua verità cattura perfettamente l’inattaccabile autenticità per cui è così amata dai suoi fan”.

I piani discografici per il 2021 della cantante – alla quale sarà dedicato il documentario “Billie Eilish: The World’s A Little Blurry”, disponibile a partire dal prossimo 26 febbraio su Apple TV+ – non sono chiarissimi: lo scorso primo dicembre la star degli ultimi Grammy Awards fece sapere di avere “sedici nuove canzoni”: “Credo davvero che io le Finneas, ormai, abbiamo preso il ritmo”, spiegò, “Adesso siamo molto più veloci a scrivere.

C’è stato un periodo, credo fosse un mese fa o giù di lì, in cui continuavo a mandare messaggi alla mia etichetta: ‘Canzone pronta’, ‘Altra canzone pronta’, ‘altra canzone pronta’. Adesso sono molto più brava [a scrivere]. Mi piace molto di più farlo, rispetto al passato, mi diverto e – adesso – mi sento davvero brava [come autrice]”.

Una manciata di giorni dopo, l’11 dicembre, nel corso di un suo intervento su SiriusXM la Eilish tornò sull’argomento “nuovo disco”:

“È sicuramente fatto al 50%, non al 60 %. Ed è così eccitante, ne sono innamorata. Sono così felice e orgogliosa, riguarda tutta la vita reale, come le cose che sono successe di cui ho scritto. Questo album è come se non fosse inventato. Riguarda qualcosa di reale che sta succedendo nella mia testa. Sono molto eccitata ed è tutto molto diverso. Non vedo l’ora che la gente lo ascolti, non vedo l’ora di eseguirlo dal vivo”.