Annunciati i 30 giocatori in lizza per il premio individuale più ambito nel mondo del calcio. Il Pallone d’Oro, dopo la pausa imposta dal Coronavirus lo scorso anno, torna a essere assegnato dalla rivista France Football. Il prossimo 29 novembre, al Théâtre du Châtelet di Parigi, con Didier Drogba presentatore, sarà proclamato il migliore giocatore di questo 2021. Il super favorito è Leo Messi, argentino passato la scorsa estate dal Barcellona al Paris Saint-Germain, che con la sua Nazionale ha vinto la Copa América. A contendere il trofeo con lui c’è un italiano, Jorginho, il più quotato tra gli europei dopo la vittoria della Champions League con il Chelsea e di Euro 2020 con gli Azzurri. Gli scommettitori prevedono un testa a testa con il francese N’Golo Kanté, decisivo nella cavalcata dei Bleus verso la coppa dalle grandi orecchie ed eletto miglior giocatore della finale di Champions. Riusciranno a impedire a Messi – unico calciatore ad aver vinto sei volte il premio – di migliorare il suo record?

Appare fuori dai giochi Cristiano Ronaldo, cinque volte Pallone d’Oro: seppure nominato nella lista dei 30, la stagione bianconera non lo fa rientrare tra i favoriti. Anche Robert Lewandoski si presenterà a Parigi senza il sostegno dei bookmakers ma, a differenza di Ronaldo, il polacco nella valigia metterà qualche rimpianto in più: se il Pallone d’Oro fosse stato assegnato nel 2020, probabilmente, sarebbe stato lui ad aggiungerlo alla bacheca dei premi. Tornando agli azzurri, insieme a Jorginho – già vincitore del premio di giocatore dell’anno della Uefa – ci saranno altri quattro compagni di Nazionale: Nicolò Barella, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Gianluigi Donnarumma. Il portiere, decisivo nella finale di Euro 2020 con i due rigori parati a Sancho e a Saka, concorre anche per il trofeo Jašin – assegnato al miglior portiere – con ottime chance di vittoria. I giocatori non italiani in lista, che militano però in Serie A, sono Lautaro Martinez e Simon Kjaer. Questo l’elenco completo dei 30 finalisti per il Pallone d’Oro:

  • Cesar Azpilicueta,
  • Niccolò Barella,
  • Karim Benzema,
  • Leonardo Bonucci,
  • Kevin De Bruyne,
  • Giorgio Chiellini,
  • Cristiano Ronaldo,
  • Ruben Dias,
  • Gianluigi Donnarumma,
  • Bruno Fernandes,
  • Foden,
  • Erling Haaland,
  • Jorginho,
  • Harry Kane,
  • N’Golo Kantè,
  • Simon Kjaer,
  • Robert Lewandowski,
  • Romelu Lukaku,
  • Riyad Mahrez,
  • Lautaro Martinez,
  • Kylian Mbappè,
  • Lionel Messi,
  • Luka Modric,
  • Gerard Moreno,
  • Mason Mount,
  • Neymar,
  • Pedri,
  • Mohamed Salah,
  • Raheem Sterling,
  • Luis Suarez.