Occhi commossi e voce spezzata durante un passaggio del discorso di ringraziamento di Giorgio Chiellini, che oggi è stato ricevuto al Quirinale dal Capo dello Stato Mattarella, assieme ai compagni della Nazionale Italiana dopo il trionfo a Euro 2020 e al tennista Matteo Berrettini, primo italiano ad arrivare in finale a Wimbledon. Il capitano della Nazionale nel suo discorso ha voluto omaggiare Davide Astori, il difensore della Fiorentina e della nazionale morto nel marzo 2018. «Vorremmo dedicare questa vittoria a Davide Astori e che avremmo voluto qui con noi oggi. È sempre presente nei nostri pensieri, nel cuore di chi lo ha conosciuto e anche in quello dei giovani che hanno sentito parlare di lui», ha detto Chiellini. Parole commosse a cui hanno fatto seguito anche quelle del Capo dello Stato Mattarella che, dopo essersi complimentato con «i protagonisti di questa bella vittoria», ha voluto far proprie le parole del capitano degli Azzurri: «Davide Astori è stato nei nostri pensieri in questi giorni ma anche in queste settimane. Prendo mio il pensiero di Chiellini per Davide. Avete pienamente meritato questo titolo».