Il bollettino del 30 aprile

Nell’ultimo bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, la voce decessi indica la cifra di 263: meno delle 288 vittime registrate ieri, 29 aprile, per un totale di 120.807 morti in Italia da quando è iniziato il monitoraggio. Nelle ultime 24 ore, poi, sono stati individuati 13.446 nuovi casi positivi al Coronavirus, meno dei 14.320 contagi del giorno precedente. Complessivamente, da quando è scoppiata la pandemia, l’infezione da Sars-CoV-2 ha riguardato 4.022.653 cittadini.

La situazione negli ospedali

Attualmente, in Italia, ci sono 436.270 persone affette da Covid-19. Di queste, 18.940 sono ricoverate con sintomi (ieri erano 19.351) e 2.583 si trovano nei reparti di terapia intensiva (ieri erano 2.640). Nelle ultime 24 ore, gli ingressi nei reparti di rianimazione sono stati 137, più dei 129 segnalati il giorno precedente.

Tamponi, tasso di positività e vaccini

I dati del bollettino di oggi, 30 aprile, arrivano a fronte di 228.771 tamponi analizzati, cifra più bassa di quella di ieri, 330.075. In Italia, dal 21 febbraio 2020, sono stati eseguiti 58.579.752 test. Il tasso di positività odierno scende al 4,0%. Il trend torna a scendere: ieri, la percentuale indicava 4,3%, due giorni fa 4,0%.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

  • 91.388 in Campania
  • 52.485 in Lombardia
  • 47.592 in Puglia
  • 44.696 nel Lazio
  • 44.356 in Emilia-Romagna
  • 24.896 in Sicilia
  • 21.892 in Veneto
  • 20.669 in Toscana
  • 17.093 in Sardegna
  • 15.699 in Piemonte
  • 15.214 in Calabria
  • 8.383 in Abruzzo
  • 7.578 in Friuli Venezia Giulia
  • 6.230 in Basilicata
  • 6.202 nelle Marche
  • 5.471 in Liguria
  • 2.933 in Umbria
  • 1.076 a Trento
  • 1.039 a Bolzano
  • 749 in Valle d’Aosta
  • 629 in Molise

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco