Il bollettino del 2 febbraio

9.660 nuovi casi di Coronavirus e 499 decessi nelle ultime 24 ore. Sono questi i dati del bollettino del 2 febbraio 2021 del Ministero della Salute e diffuso dalla Protezione Civile. Il numero dei nuovi positivi è in aumento rispetto a ieri, quando si erano registrate +7.925 nuove diagnosi. Complessivamente, il numero di attualmente positivi è pari a 437.765 persone, in diminuzione rispetto a ieri (erano 447.589). Con i 499 decessi odierni torna a crescere il numero di vittime Covid giornaliere. Oggi sono stati registrati infatti 170 decessi in più rispetto all’ultima rilevazione (ieri i decessi erano stati 329, mentre il giorno precedente erano state registrate 237 vittime). Sale così a quota 89.344 il numero delle vittime Covid sin dall’inizio dell’emergenza nel febbraio 2020 scorso.

La situazione negli ospedali italiani

Quanto alla situazione ospedaliera, aumenta il numero di persone ricoverate nelle strutture del Paese: sono infatti 20.317 i pazienti attualmente ospedalizzati con sintomatologia, mentre ieri si attestavano a 20.260. Diminuisce, di poco, la pressione sul fronte delle terapie intensive. Al netto dei +158 nuovi ingressi, il numero di pazienti ricoverati in condizioni critiche è pari a 2.214 (ieri erano 2.252). Complessivamente, a livello nazionale, i pazienti in terapia intensiva diminuiscono di 38 unità, mentre i ricoveri nei reparti Covid aumentano di 57 unità. Le persone in isolamento domiciliare sono invece 415.234: un dato in diminuzione rispetto a ieri, quando erano 425.077. Il numero di persone guarite / dimesse nelle ultime 24 ore è aumentata di +18.976 unità, per un totale di 2.043.499 dimessi/guariti sin dall’inizio della pandemia.

Il numero di tamponi e il tasso di positività

I dati odierni sono calcolati a fronte di +244.429 nuovi test elaborati (numero che include sia tamponi molecolari, sia antigenici), che ieri erano crollati a quota 142.419. Il tasso di positività, ossia il numero di nuovi casi rispetto al numero di test elaborati, scende a quota 4,0% (ieri era al 5,6%): questo significa che su 100 tamponi elaborati, 4 sono risultati positivi. Sin dall’inizio dell’emergenza sono 17.129.160 le persone testate, per un totale di 33.053.574 tamponi elaborati, di cui 31.041.506 di tipo molecolare, e 2.012.068 processati con il test antigenico rapido. Il numero più contenuto di questi ultimi è legato al fatto che il loro conteggio è iniziato solo dal 15 gennaio scorso.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

  • 61.859 in Campania
  • 60.773 nel Lazio
  • 51.702 in Puglia
  • 46.559 in Lombardia
  • 45.312 in Emilia Romagna
  • 41.613 in Sicilia
  • 32.044 in Veneto
  • 15.192 in Sardegna
  • 12.125 in Piemonte
  • 11.226 in Friuli Venezia Giulia
  • 10.062 in Abruzzo
  • 9.202 in Toscana
  • 8.681 nelle Marche
  • 8.614 in Calabria
  • 5.772 in Umbria
  • 5.008 a Bolzano
  • 4.385 in Liguria
  • 3.861 in Basilicata
  • 2.396 a Trento
  • 1.178 in Molise
  • 201 in Valle d’Aosta

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco