Non è mancata l’autoironia a Montecitorio, dove il presidente del Consiglio Mario Draghi ha presentato alla Camera i punti principali contenuti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza. Un momento di leggerezza arriva proprio dal premier sulla parola inglese governance, spesso oggetto di critiche perché è uno dei suoi tanti inglesismi. «Il governo del Piano, quella che si chiama governance, o meglio quella che altri chiamano governance», ha detto Draghi sorridendo tra gli applausi dei deputati in Aula.

Leggi anc «