L’ultimo saluto di Alexei Navalny ha la forma di un cuore, lo stesso disegnato per la moglie sul vetro che lo separava dalla corte, all’interno del tribunale dove è stato condannato a 2 anni e 5 mesi nell’ambito del processo Yves Rocher. Dopo l’avvelenamento sul volo in Siberia, e il ricovero in ospedale a Berlino, il più noto tra gli oppositori di Vladimir Putin ha ricevuto una condanna ridotta per l’anno già scontato in detenzione domiciliare. Da settimane, in tutto il Paese migliaia di manifestanti si sono radunati per protestare contro il trattamento che il Cremlino ha riservato al politico.

L’articolo Russia, Navalny disegna un cuore sul vetro per la moglie dopo la condanna in tribunale – Il video proviene da Open.