«Un anno fa ho perso un amico. Con una canzone che avevo scritto io, che si chiamava Sincero, e che era un omaggio ai Bluvertigo e alla musica di Morgan. Ora devo ammettere che sono stanco». La domanda, a Bugo, è inevitabile, un anno dopo i “fatti dell’Ariston”, quando con Morgan il duo è stato squalificato.

Quest’anno Cristian Bugatti torna sul palco dell’Ariston con la canzone E invece sì. L’anno scorso lui e Morgan avevano litigato furiosamente prima di esibirsi e una volta iniziata la musica Morgan aveva cambiato il testo del brano, con pesanti insulti a Bugo, che aveva quindi abbandonato il palco provato ancora prima di cantare.

È passato un anno ma Morgan (scartato dalla giuria Giovani Sanremo) non molla: in contemporanea con l’esibizione sul palco dell’Ariston di Bugo posta su Instagram un video con la versione integrale di Le brutte intenzioni – ovvero la rivisitazione del brano con cui i due avrebbero dovuto gareggiare nel 2020 al Festival. «Come posso rimanerci dopo tanti anni di amicizia, dopo quello che successo?, dice oggi Bugo a Open. «Sono stanco del fatto che gli organi di stampa ma anche i miei colleghi giochino su quanto accaduto. Sono stanco, era la mia serata».

Bugo, classe 1973, è un cantautore con una lunga carriera alle spalle e ha all’attivo la pubblicazione di nove album. «Un Sanremo sospeso, quello di quest’anno», racconta. «Ma con la mia canzone voglio dire, in piena pandemia: tornerà la vita normale. Magari non sappiamo ancora quando, ma certo che tornerà».

L’articolo Sanremo 2021, parla Bugo: «Morgan? Un anno fa ho perso un amico» – La videointervista proviene da Open.